News

Obesità e sovrappeso favoriscono 13 diversi tipi di tumore

Roma, 5 ottobre 2017 – Negli Stati Uniti il 40% delle diagnosi di cancro è favorito dell’obesità. In totale sono almeno 13 le diverse neoplasie la cui insorgenza è legata al grave eccesso di peso. E’ quanto si legge nell’ultimo bollettino settimanale del Centers for Disease Control and Prevention degli USA che ha sottolineato come perdere peso diminuisca il rischio. Il rapporto si basa sui dati dei registri tumori statunitensi tra il 2005 e il 2014 e comprende le neoplasie al cervello, il mieloma multiplo, il cancro dell’esofago, quello al seno post menopausa, quello di tiroide, vescica, stomaco, fegato, pancreas, reni, ovaie, utero e colon. “La notizia che l’obesità e il sovrappeso hanno un effetto sui tumori potrebbe essere sorprendente per molte persone – afferma Anne Schuchat, vicedirettore del Cdc -. La consapevolezza del fenomeno non è ancora diffusa”. Nel periodo considerato, scrivono gli autori, i tumori legati all’obesità sono cresciuti del 7%, mentre le diagnosi degli altri sono diminuite del 23%. Di tutti i tumori il 55% di quelli diagnosticati nelle donne e il 24% di quelli degli uomini hanno qualche contributo da sovrappeso e obesità”.