News

Conte: “Preservare il servizio sanitario nazionale è priorità del Governo”

Roma, 18 settembre 2018 – “Ricorre per noi l’anniversario dei 40 anni del Servizio sanitario nazionale, da sempre punto di riferimento in Italia e nel mondo. Un modello che affonda le sue radici nella nostra Costituzione. Sosteniamo pertanto la copertura sanitaria nazionale come priorità dell’OMS”. E’ quanto ha affermato ieri il premier italiano Giuseppe Conte, nel suo intervento all’apertura della 68esima riunione del Comitato OMS Europa a Roma. “Tutti i cittadini hanno il diritto di essere curati: un diritto, ma non un regalo concesso ai cittadini – ha precisato il Presidente del Consiglio -. Alle future generazioni vogliamo lasciare questa eredità. Anche nel contratto di Governo le forze politiche hanno come priorità preservare l’attuale modello del servizio sanitario nazionale e l’uniformità dei livelli di assistenza”. “L’Italia è seconda in Europa per aspettativa di vita – ha aggiunto Conte -. Il servizio sanitario è una ricchezza, vogliamo rilanciare e preservare un pilastro del nostro vivere comune e vogliamo stare vicino ai medici e agli operatori sanitari. Vogliamo rimettere al centro il merito e la trasparenza – ha concluso il premier – e il nome di Li Bassi come direttore generale dell’AIFA è un segnale chiave, uno dei ‘cervelli in fuga’ che vogliamo riportare a casa”.