Prevenzione

Alcol

prevenzione alcol

L'alcol è una droga a tutti gli effetti, eppure spesso il problema viene sottovalutato. Gli effetti dell'alcol etilico (o etanolo) si producono con estrema rapidità, perché viene assorbito nel sangue molto velocemente. Gran parte della sostanza ingerita (circa il 90%) subisce una trasformazione per mezzo dell'attività del fegato, dando vita a composti dannosi per l'organismo. La quantità non metabolizzata (indicativamente fra il 2 ed il 10%) viene eliminata, soprattutto grazie all'attività di reni e polmoni.

Gli effetti sono quelli di qualsiasi altra droga, infatti altera il funzionamento del sistema nervoso centrale, crea dipendenza fisica e psichica, assuefazione e disturbi comportamentali (riscontrabili sul piano individuale e sociale). L'assorbimento dell'alcool etilico avviene molto rapidamente. Il processo inizia immediatamente dopo l'ingestione e giunge a termine in un tempo variabile dai 15 ai 40 minuti. Le prime tracce nel sangue sono visibili dopo appena 5 minuti dall'ingestione. La rapidità dell'assorbimento dipende da diversi fattori, fra cui il livello di concentrazione alcolica, l'assunzione a stomaco pieno oppure a digiuno (l'ingestione di alcolici a stomaco vuoto causa una maggiore rapidità di assorbimento dell'alcol etilico) e da altri fattori. L’alcol e il cancro è un binomio sottovalutato che sta assumendo proporzioni allarmanti. I dati parlano chiaro: nel 2008 si contano 6.356 decessi per tumori maligni attribuibili all’alcol, il 4,4% del totale. Per alcune neoplasie i numeri sono ancora più allarmanti: il 36% dei casi di cancro alla bocca, così come il 36% dei tumori al fegato, il 43% all’esofago e addirittura il 49% dei casi di tumore alla laringe. Nel complesso un caso di tumore su dieci è dovuto non al fumo, allo smog, all’ereditarietà ma proprio all’alcol. Tanto che l’istituto americano Iarc ha posto come limite un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini: oltre questa soglia aumenta il rischio di cancro.


Altri contenuti sulla prevenzione