IN EVIDENZA


Un tour dedicato ai camici bianchi di domani




Ecco alcune foto scattate durante la serata del 16-05-2017


Oncologi, pediatri e coach di calcio insieme per insegnare stili di vita corretti. Testimonial d'eccezione, il mister Max Allegri!


Con due testimonial d'eccezione ....


La nostra campagna in favore degli over 65 residenti in Italia


Qui puoi rivolgere le tue domande agli oncologi della Fondazione


L'organo ufficiale di informazione della nostra Fondazione. Leggete i numeri pubblicati


Scarica le nostre schede su 18 diversi tipi di neoplasie


Tutte le risposte alle tue domande sul cancro


Scarica i libretti informativi di AIMaC sul cancro


L'allenatore può essere un maestro anche della prevenzione del cancro


La quarta arma contro il cancro


La pagina dell'associazione WALCE (Women Against Lung Cancer), associata alla Global Lung Cancer Coalition


La copertina del libro "Il male in-curabile", realizzato dalla nostra Fondazione (Intermedia editore), presentato il 24 luglio 2014 al Ministero della Salute
2017-01-16
Lorenzin, vaccini saranno gratis e senza pagamento del ticket

Roma, 16 gennaio 2017 – Grosse novità in arrivo nella sanità italiana. Con l’l'aggiornamento dei LEA (livelli essenziali di assistenza) alcune immunizzazioni saranno gratuite ed esentate dal pagamento del ticket. Tra queste l'anti-Pneumococco, anti-Meningococco, Papillomavirus anche agli adolescenti maschi e vaccino anti-influenzale per gli anziani over-65. “Non sono una cura, ma la prevenzione collettiva per la popolazione - ha sottolineato la ministra Beatrice Lorenzin, ricordando come sia stata costituita la Commissione nazionale per l'aggiornamento dei LEA -. Questo organo avrà il compito di monitorarne costantemente il contenuto dei LEA, escludendo prestazioni, servizi o attività che divengano obsoleti e valutando di erogare a carico del Servizio sanitario nazionale trattamenti che, nel tempo, si dimostrino innovativi o efficaci per la cura dei pazienti. Lo stanziamento previsto è pari a 800 milioni. I nuovi LEA - ha ribadito la Ministra - rappresentano un passaggio storico per la sanità italiana".