News

Cinque semplici mosse per non dimenticarsi mai le medicine

Roma, 3 agosto 2018 – Durante la terza età può capitare che una persona debba prendere più medicine durante le varie fasi del giorno. Il rischio di dimenticarsele è quindi molto alto. Esistono alcune regole per non scordarsele o di sbagliarne il dosaggio. Eccole:
1. Scrivete la posologia sulla confezione, posizionando la prescrizione medica in un punto ben visibile (frigo, lavagnette da cucina). Per i più tecnologici, anche il promemoria del cellulare può rivelarsi utile
2. Affiancate il farmaco ad azioni quotidiane, come lavarsi i denti
3. Stabilite un ritmo regolare di assunzione, ovviamente sempre a seconda delle indicazioni del medico: appena svegli o qualche minuto prima di coricarsi rappresentano i momenti più indicati per cadenzare il trattamento
4. Utilizzate un calendario, segnando con una croce di colore diverso ogni nuova assunzione, evidenziando così le diverse pillole ed evitando di prendere due volte lo stesso prodotto
5. Usate contenitori appositi. In farmacia si trovano apposite scatolette in cui inserire le medicine da prendere durante la settimana. L’unica controindicazione è che, in questo modo, il farmaco viene separato dalla confezione e si può generare confusione