News

Covid-19: verso i 150 milioni di casi nel mondo

Roma, 29 aprile 2021 – Con un livello di nuovi contagi ogni giorno che si aggira intorno agli 800mila, il mondo sta per superare la soglia dei 150 milioni di contagi accertati. E’ quanto si evince dal monitoraggio condotto dalla Johns Hopkins University. I contagi registrati sono attualmente 149.242.187. Questo significa che, dall’inizia della pandemia, circa un abitante del Pianeta su 50 è stato contagiato dal coronavirus.

I decessi accertati sono al momento 3.147.016. Il Paese più colpito sono sempre gli Stati Uniti, con 32.229.327 contagi e 574.326. La classifica prosegue poi con l’India (18,37) quindi con il Brasile (14,52), la Francia (5,62) che precede la Russia (4,78). Al sesto posto figura la Turchia (4,75), quindi la Gran Bretagna (4,42), l’Italia (3,99), la Spagna (3,50), la Germania (3,36), l’Argentina (2,92), la Colombia (2,82), la Polonia (2,77), l’Iran (2,45), il Messico (2,33), e l’Ucraina (2,10). Per quanto riguarda i dati relativi alla mortalità, al secondo posto alle spalle degli USA si colloca ancora il Brasile con ben 398.185 vittime. La tragica classifica prosegue con il Messico (215.918), quindi con l’India (204.832) mentre in quinta posizione figura la Gran Bretagna, (127.734) seguita dall’Italia (120.256) quindi la Russia (109.367), la Francia (103.947) e la Germania (82.588).