News

Dall’OMS 5 azioni prioritarie per un mondo più sano

Roma, 7 aprile 2021 – Si celebra oggi la Giornata mondiale della salute e per l’occasione l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) indica cinque punti su cui è necessario intervenire urgentemente:

1. Accelerare l’accesso equo alle tecnologie COVID-19 tra e all’interno dei paesi
2. Investire nell’assistenza sanitaria di base
3. Dare priorità alla salute e alla protezione sociale
4. Costruire quartieri sicuri, sani e inclusivi
5. Rafforzare i dati e i sistemi di informazione sanitaria

L’OMS stima che nel 2020 la pandemia abbia portato in povertà estrema tra i 119 ei 124 milioni di persone in più. Esistono inoltre prove che abbia ampliato il divario di genere nell’occupazione, con le donne uscite dal mondo del lavoro in numero maggiore rispetto agli uomini. “La pandemia COVID-19 ha prosperato tra le disuguaglianze nelle nostre società e le lacune nei nostri sistemi sanitari – ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS -. E’ fondamentale che tutti i governi investano nel rafforzamento dei loro servizi sanitari e per rimuovere le barriere che impediscono a così tante persone di utilizzarli, in modo che più persone abbiano la possibilità di vivere una vita sana. Ora è il momento di investire nella salute come motore di sviluppo. Non abbiamo bisogno di scegliere tra migliorare la salute pubblica, costruire società sostenibili, garantire la sicurezza alimentare e un’alimentazione adeguata, affrontare il cambiamento climatico e avere economie locali fiorenti. Tutti questi risultati vitali vanno di pari passo”.